AltroSud, il Blog/Shock di Francesco Caruso, scosse di defribillazione scritta per far riprendere i cuori a battere e le menti a pensare


TRENITALIA E I TIFOSI DEL NAPOLI: UN FILM GIA’ VISTO

I responsabili dei disordini di ieri non sono gli ultrà del Napoli, ma i responsabili locali e nazionali della Direzione commerciale di Trenitalia, che svolgono con particolare inettitudine, una sistematica attività di disordine pubblico, incitando e provocando inutili tensioni e caos nella stazione di Napoli Centrale.
Non condivido certo lo sfogo di rabbia e la reazione vandalica degli ultrà, ma personalmente negli ultimi due anni ho avuto modo di confrontarmi a più riprese con l’ottusa linea aziendale di Trenitalia che pretende di negare il diritto a viaggiare in modo collettivo.

Era ben noto a tutti della consistente richiesta di spostamento verso la capitale per la giornata di domenica, eppure Trenitalia non ha allestito nulla se non un laconico comunicato alcuni giorni prima che invitava i tifosi a non presentarsi alla stazione.
Quando, come era prevedbile, nella stazione si è iniziata a riversare una massa considerevole di viaggiatori, è’ dovuta intervenire, con un ordinanza urgente, la prefettura per ricordare a Trenitalia che, oltre a svolgere un servizio pubblico, per di più agisce in un regime di monopolio assoluto.
I tifosi napoletani, tutti muniti di regolare titolo di viaggio, come accertato dalla questura, sono cittadini e utenti come gli altri a cui una volta pagato va garantito il servizio: Trenitalia invece sistematicamente preferisce fomentare lo scontro tra viaggiatori annullando i convogli invece di potenziarli, nella speranza di istigare alla violenza e  far passare gli altri dalla parte del torto.
I dirigenti di Trenitalia si ricordino che devono garantire un servizio pubblico non solo quando c’è da intascare le centinaia di milioni di contributi statali, ma anche quando bisogna garantire i servizi ai cittadini. E comunque i miei più sinceri complimenti all’Ufficio Stampa di Trenitalia.

Annunci

1 commento so far
Lascia un commento

ciao,
mi piacerebbe che su questo blog ci si occupasse degli sconcertanti fatti di bussolengo del 5 settembre,riportati da Carta.
Almeno per ricordare che queste cose non sono finite.

Commento di zciccio




Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...



%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: